Sutta de Riventinu, lu paisiellu

primu chi truovi ha nume Tumaini

 (parrocchia 'e S. Bernardu) ed ha vicini

lu Canciellu, 'u Passaggiu, 'u Praticiellu,

 Rumanu,e doppu sû le Casenove,

li Cerrisi e l'Addame de papà:

Il fine di questo sito è quello di rendere fruibili in rete le opere del Poeta  Michele Pane, attualmente difficilmente consultabili per l’indisponibilità di copie delle edizioni originarie e per la difficoltà di reperire anche alcune ristampe risalenti ad alcuni decenni addietro.

Anche se in Rete sono già presenti alcune fra le più famose poesie di Michele Pane per apprezzarne compiutamente l’originalità e il valore è necessario poter consultare tutte le opere che questo sito mette a disposizione come riproduzione anastatica del capitolo, dedicato a Michele Pane, del volume “Decollatura e Motta Santa Lucia: due Paesi del Reventino” (edito nei primi anni 80, a cura della Scuola Media di Decollatura dalla Grafica Reventino). La riproduzione, effettuata alcuni anni addietro è stata a suo tempo autorizzata dall’editore Ugo Bruni, che si ringrazia per la disponibilità.

Oltre alle opere, consultabili in formato pdf e flip sfogliabile, sono presenti notizie, foto e video sulla Frazione di Adami di Decollatura ed il testo della conferenza tenuta dal Prof. Peppino Scalzo in occasione dell’intitolazione al Poeta della locale Scuola Media .

Il sito nella versione attuale è solo una Idea Progetto, da integrare ed arricchire con il contributo di studiosi e cultori delle opere di Michele Pane e della storia locale di Decollatura, che viene proposta al Comune, alla Pro Loco e all’Associazione Parco Letterario di Adami per cercare di valorizzare le Opere del Poeta.

La nostra associazione, che ha come fine principale la promozione turistica del territorio e la valorizzazione dei prodotti locali, in caso realizzazione dell’auspicabile partenariato metterà a disposizione la propria esperienza per quanto riguarda la comunicazione sul web, fermo restando che per arricchire i contenuti sarà necessario il coinvolgimento di studiosi e cultori della poesia dialettale e di quella di Michele Pane in particolare.